PANTHERS RUGBY TEAM: PRESENTAZIONE ATTIVITA' 2015/16

Stampa
Scritto da Redazione OnLine Network    Mercoledì 11 Novembre 2015 18:09

I Campionati di Rugby 2015/2016 sono partiti. Tante le attività delle Panthers Rugby Team: Serie C1 – C2 i capo nuclei, tutte le attività Juniores, da quest’anno New Entry Coppa Italia Femminile girone Pugliese...

 

 

COMUNICATO

 

PANTHERS RUGBY TEAM MANTIENE LE PROMESSE

Avevamo promesso un Team completo in un anno, siamo riusciti a far meglio

Presidente Cellamare: tanto lavoro, tante difficoltà, ma la spunteremo !

 

I Campionati di Rugby 2015/2016 sono partiti, la Puglia cresce riconfermando le vecchie categorie e costituendone delle altre. Tante le attività : Serie C1 – C2 i capo nuclei, tutte le attività Juniores, da quest’anno New Entry Coppa Italia Femminile girone Pugliese.

Tantissime novità e tanti impegni per il Comitato, catapultato nell’organizzazione di tutti gli eventi.

Grande soddisfazione per noi del Team Panthers, in pochi anni siamo riusciti a schierare a pieno regime un Team Femminile (in Coppa Italia), un Team Maschile (in C2), tra pochissimo esordiranno anche i nostri panterini e panterine, stiamo lavorando intensamente con il settore giovanile, speriamo a brevissimo di riuscire a portare in campo tutti….

 

Settore Femminile: Collaudatissimo Team, è sceso in campo domenica 8 novembre, per disputare la Prima giornata di Coppa Italia, affrontando le compagini di Ortanova e Campobasso, in un unico concentramento con girone all’Italiana (tutte contro tutte).Successo senza discussioni, contro le Molisane il risultato 11-0 a favore delle Pantere, mentre contro le Ortesi il risultato è di 8 – 0.

Pantere nervose e concentrate, attendevano da molto l’inizio del campionato, quindi scalpitavano, ma erano certe di trovare delle avversarie decise e ben motivate, avevano ragione. Gli incontri sono stati intensi e di buon livello tecnico, la supremazia è stata consolidata solo dalla maggiore esperienza della compagine Modugnese. Domenica 22 Novembre, si torna a casa delle Ortesi alle 14.30 per la 2^ giornata di Coppa Italia, sarà un bel momento di rugby, dove le emozioni della prima partita saranno svanite, quindi si vedrà la freddezza e la tecnica.

                       

Settore Maschile: Domenica 15 Novembre affronterà la 4^ giornata di campionato, dove ? ancora non si sa, non abbiamo ancora una casa.

In fase di collaudo, stiamo cercando l’assetto e la formazione migliore, un lavoro difficile, vista l’elevata tenacia dei ragazzi, continuano ad allenarsi in maniera continua e cercare il migliore tra loro resta un compito davvero complicato. Tutti neofiti del gioco, ma tutti motivati, quindi questo girone di andata resterà come da previsioni, un periodo di conoscenza del gioco e delle attitudini, il girone di ritorno racconterà un'altra storia.

 

Settore Juniores:Le attività di promozione nelle scuole di Capurso continuano, in maniera molto proficua. I ragazzi sono entusiasti e sembra che anche le dirigenze scolastiche approvino il nostro lavoro. Speriamo a brevissimo di riuscire a portare in campo questi ragazzi.

 

Come Presidente di Questa Associazione, non posso che essere davvero orgoglioso, il Team è collaborativo, sono nate tante figure che alzano notevolmente il livello di gestione e di conseguenza riusciamo ad assolvere a tutte le competenze, la assoluta sordità delle istituzioni ci danneggia molto, nessuna carica amministrativa sembra avere risposte o voglia di confrontarsi, dicono solo due frasi “non ci sono soldi” – “abbiamo altre priorità”, come se togliere ragazzi dalla strada e dare un futuro ai giovani sia uno scherzo. Se è questo il mestiere di un amministratore, mi sa che entro anch’io in Politica tanto è semplice dare solo queste due risposte. Mantenere le promesse, questo si che è difficile !!

 
Mirko Cellamare
ASD Panthers Rugby Team
 
 
 
 

Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti. LA REDAZIONE NON E' RESPONSABILE DEI COMMENTI INSERITI: l'autore si assume tutte le responsabilità sul contenuto del proprio commento. I commenti diffamatori saranno consegnati alle autorità competenti, che potranno risalire agli autori dei messaggi. Per commentare tramite Facebook cliccare sul link al gruppo Facebook "Modugnonline.it" (clicca qui).

Ultimo aggiornamento Venerdì 04 Dicembre 2015 17:13