clicca per info

"A MODUGNO E' DIFFICILE FARE CULTURA": QUESTO IL FILO CONDUTTORE DELL'INCONTRO ORGANIZZATO DA RINASCITA PER MODUGNO

"A Modugno è difficile fare cultura”. Una dura e cruda analisi arriva dall'evento organizzato da “Rinascita per Modugno”. Di seguito un resoconto della serata...  

EX OM - IL COMUNE DI MODUGNO: "SULLA QUESTIONE SI FACCIANO SCELTE OCULATE"

Il quotidiano “La Gazzetta del Mezzogiorno” di qualche giorno fa ha dedicato una pagina alla “questione ex Om” annunciando la “decisione del Comune di Modugno di ‘lavarsi le mani sulla questione ex Om’&rdq...

MODUGNO: APPROVATO PIANO SOCIO-ASSISTENZIALE 2018/2020

Il Consiglio Comunale ha approvato all'unanimità il programma di interventi socio-assistenziali per il triennio 2018-2020 in favore della fasce più bisognose della comunità...    

MODUGNO: IN UN CASOLARE AVEVA ARMI DA GUERRA E DROGA. ARRESTATO 55ENNE

I Carabinieri  del Nucleo Operativo della Compagnia di Modugno hanno arrestato un incensurato cinquantaduenne per detenzione illegale di armi e di sostanze stupefacenti. L’uomo è stato individuato grazie a servizi tradizionali d&...

MODUGNO - EMISSIONI ODORIGENE: INTERVIENE LA DEPUTATA FRANCESCA RUGGERO DEL M5S

"Preservare la qualità della vita dei cittadini è un nostro dovere. Il Movimento 5 stelle è al lavoro per colmare una grave lacuna legis in tema di odori e molestie olfattive perché purtroppo le normative...

MODUGNO: STOP AGLI ALLAGAMENTI? UN MILIONE E MEZZO DI EURO PER IL SISTEMA DI SMALTIMENTO ACQUE PLUVIALI

La Regione Puglia ha ammesso a finanziamento il progetto del Comune di Modugno per il potenziamento del sistema di smaltimento delle acque pluviali e la riduzione degli allagamenti in caso di piogge abbondanti. Il Comune riceverà 1.500.000 ...

SUPER SHOW AL CENTRO COMMERCIALE AUCHAN MODUGNO

Sabato 13 e domenica 14 ottobre, i supereroi preferiti dai bambini in Galleria...    

GIOVEDI' 11 OTTOBRE SI PARLA DI CULTURA MODUGNESE CON L'ASSOCIAZIONE "RINASCITA PER MODUGNO"

“Quello che esiste della cultura a Modugno e quello che si può fare per la cultura a Modugno”.  È questo il tema della nuova conferenza organizzata dall'associazione “Rinascita per Modugno”, e in prog...

FINTI DIPENDENTI COMUNALI TRUFFANO ANZIANI NEL BARESE

Negli ultimi giorni nel barese si stanno verificando una serie di truffe ai danni di anziani...  

  • "A MODUGNO E' DIFFICILE FARE CULTURA": QUESTO IL FILO CONDUTTORE DELL'INCONTRO ORGANIZZATO DA RINASCITA PER MODUGNO

    Mercoledì 17 Ottobre 2018 10:07
  • EX OM - IL COMUNE DI MODUGNO: "SULLA QUESTIONE SI FACCIANO SCELTE OCULATE"

    Martedì 16 Ottobre 2018 16:29
  • MODUGNO: APPROVATO PIANO SOCIO-ASSISTENZIALE 2018/2020

    Martedì 16 Ottobre 2018 16:25
  • MODUGNO: IN UN CASOLARE AVEVA ARMI DA GUERRA E DROGA. ARRESTATO 55ENNE

    Venerdì 12 Ottobre 2018 08:40
  • MODUGNO - EMISSIONI ODORIGENE: INTERVIENE LA DEPUTATA FRANCESCA RUGGERO DEL M5S

    Giovedì 11 Ottobre 2018 15:41
  • MODUGNO: STOP AGLI ALLAGAMENTI? UN MILIONE E MEZZO DI EURO PER IL SISTEMA DI SMALTIMENTO ACQUE PLUVIALI

    Mercoledì 10 Ottobre 2018 12:15
  • SUPER SHOW AL CENTRO COMMERCIALE AUCHAN MODUGNO

    Lunedì 08 Ottobre 2018 14:19
  • GIOVEDI' 11 OTTOBRE SI PARLA DI CULTURA MODUGNESE CON L'ASSOCIAZIONE "RINASCITA PER MODUGNO"

    Lunedì 08 Ottobre 2018 13:58
  • FINTI DIPENDENTI COMUNALI TRUFFANO ANZIANI NEL BARESE

    Lunedì 08 Ottobre 2018 08:14

modugno-SUPERHERO

Segui Redazione Online Network su Facebook


Home Notizie MODUGNO - ORDINANZA SINDACALE: "DIVIETO DI USARE L'ACQUA DEI POZZI IN ZONA INDUSTRIALE ED ASI"

ALTRE NOTIZIE:     Binetto     Bitetto     Grumo     Sannicandro      Toritto


Condividi questa pagina sui Social

MODUGNO - ORDINANZA SINDACALE: "DIVIETO DI USARE L'ACQUA DEI POZZI IN ZONA INDUSTRIALE ED ASI"

PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione Online Network    Lunedì 29 Gennaio 2018 10:08

Ancora una problematica ambientale a Modugno. Il Sindaco Nicola Magrone ha emanato un'ordinanza che vieta di utilizzare l'acqua dei pozzi ricadenti in zona Asi e in Zona Industriale modugnese per l'uso domestico, per l'uso alimentare e per l'uso irriguo agroalimentare...

 

 

Il Sindaco Nicola Magrone ha emanato un provvedimento che vieta di utilizzare l'acqua dei pozzi ricadenti in zona Asi e in Zona Industriale modugnese per l'uso domestico (per esempio, pulizia della persona), per l'uso alimentare (come la lavorazione dei prodotti alimentari) e per l'uso irriguo agroalimentare. L'adozione a scopo precauzionale, da parte del Sindaco, di un'ordinanza contingibile e urgente di “divieto di emungimento delle acque” per gli usi sopra elencati si è resa necessaria a seguito della comunicazione dei risultati di una campagna di monitoraggio (a cura di Arpa Puglia, CNR, Istituto di Ricerca sulle Acque e Politecnico di Bari) che hanno evidenziato una situazione di diffusa contaminazione da tetracloroetilene e da idrocarburi della falda acquifera sottostante la Zona Industriale dei territori di Bari e Modugno con "zone di falda – comunica la Città Metropolitana ai comuni di Bari e Modugno con nota Pec del 22.9.17 - dove i valori delle concentrazioni dei contaminanti hanno superato di diversi ordini di grandezza (o di migliaia di volte) il limite della concentrazione indicato dalle leggi vigenti".
 
Tuttavia, perr quanto sia esteso l'inquinamento delle acque di falda in Z.I. esso risulta comunque circoscritto e non c'è pericolo di contaminazione per l'acqua domestica, la quale arriva nelle abitazioni cittadine attraverso condotte idriche che non sono in contatto con le fonti inquinanti.
 
Dice il Sindaco Magrone: “Come responsabile della salute pubblica ho il dovere di prendere precauzioni a tutela della popolazione e quindi di disciplinare l'impiego delle acque provenienti dai pozzi dell'area industriale vietandone ogni utilizzo che possa portare alla contaminazione della catena alimentare. ”
 
L'ordinanza sindacale è supportata anche dal parere della Asl/Sisp Area Metropolitana in qualità di organo tecnico sanitario dell'Ente Locale (v. Ordinanza Sindacale).
 
Intanto, in considerazione dell'estensione del fenomeno che interessa anche il territorio di Bari, è stato istituito un tavolo tecnico sovracomunale che vede coinvolti Regione Puglia, Città Metropolitana, Comuni di Bari e Modugno, Arpa Puglia, Asl, CNR-IRSA e Politecnico di Bari con compiti di monitoraggio della falda e per identificare l'origine della contaminazione e mettere in atto manovre di arginamento e risanamento.
 
“Preso atto di quanto emerso dalla campagna di monitoraggio delle acque di falda - dice l'asssessore all'ambiente di Modugno Tina Luciano - , abbiamo presentato la candidatura del Comune di Modugno al bando relativo all'azione 6.2 del POR Puglia 2014-2020 per la bonifica dei siti inquinati, al fine di procedere in via preliminare alla caratterizzazione del suolo e alla ricerca delle fonti della contaminazione. Data l'entità del problema è fondamentale che la nostra azione sia coordinata con la Città Metropolitana e sostenuta dalle risorse regionali e nazionali".

CLICCA QUI PER L'ORDINANZA

 

COMUNICATO SEGRETERIA SINDACO MAGRONE

Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti. LA REDAZIONE NON E' RESPONSABILE DEI COMMENTI INSERITI: l'autore si assume tutte le responsabilità sul contenuto del proprio commento. I commenti diffamatori saranno consegnati alle autorità competenti, che potranno risalire agli autori dei messaggi. Per commentare tramite Facebook cliccare sul link al gruppo Facebook "Modugnonline.it" (clicca qui).

 

REDAZIONE ON LINE

alt
alt

Gruppo Grumonline su Facebook

Gruppo Modugnonline su Facebook

 

Community Login

L'iscrizione è GRATUITA!

I nostri lettori

2907524
OggiOggi1332
IeriIeri1750
Questa settimanaQuesta settimana11008
Questo meseQuesto mese45657
TotaleTotale2907524